45°54’ N 11°55’ E

Valdobbiadene


Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG
Extra Dry

È stato il primo a nascere. In ogni bottiglia c’è la pazienza nel farlo e l’impazienza di assaggiarlo.


19,90



IN VIGNA

Vitigni: 100% Glera
Zona di produzione: Cartizze S. Stefano di Valdobbiadene.
Altitudine vigneto: 330 metri s.l.m.
Morfologia terreno: Collinare, calcareo, con morene e argille, ricco di sedimenti marini.
Esposizione: Sud-est.
Forma di allevamento: Doppia capovolta.
Vendemmia: Settembre.
Resa per ettaro: 120 quintali.

IN CANTINA

Vinificazione
In bianco, con pressatura soffice e resa massima 70%.

Fermentazione primaria
A temperatura controllata.

Battonage in conservazione
2 travasi totali.

Presa di spuma
Metodo Charmat.

Gradazione alcolica
11,50% vol.

Acidità totale
5,20 g/l

Zuccheri residui
12 g/l

Bottiglie prodotte
7.000.

IN TAVOLA

Caratteristiche organolettiche
Il suo colore è giallo paglierino brillante, il suo perlage è elegante e persistente. Spiccano all’olfatto fiori di campo, di mimosa, sentori di susina, di pera e gelatina di agrumi. A queste note olfattive si aggiungono la mandorla dolce e un tocco di erbe aromatiche. In bocca è vellutato ed energico per freschezza e sapidità. È puntuale nei ritorni olfattivi. Il finale è lungo e con sentori di frutta e di mineralità.

Conservazione della bottiglia
In ambiente fresco con la bottiglia tenuta sempre in posizione verticale. .

Temperatura di servizio
6-8°C.

Abbinamenti
Consigliamo di servire Valdobbiadene Superiore di Cartizze Docg Extra dry come aperitivo o abbinato a risotti, scampi crudi e formaggi freschi.